Vai al contenuto

Ad agosto lavoro mio non ti conosco.

agosto 5, 2013

Cercare un lavoro dovrebbe essere propriamente considerato un lavoro.

E come in ogni lavoro che si rispetti, ad agosto si va in ferie!
Con agenzie “di lavoro” e attivita’ chiuse, nessuno fa colloqui e/o assume, generalmente, ad agosto.
Ma magari ci scappa qualche contratto in nero!
Si riparte a settembre, anche se poi la scusa sara’ “abbiamo appena riaperto dopo le ferie”, e cosi si arriva ad ottobre e novembre e gia’ si sente odore di Natale, quindi si rimanda tutto all’anno nuovo, che si preannuncia sempre migliore del precedente.
Tra gennaio e marzo potrebbe essere un buon periodo, sempre che Pasqua non si metta in mezzo.
Da maggio entriamo nella fase “si avvicinano le vacanze estive” e si riparte dall’inizio: fermi un turno fino ad ottobre!
Ma dove cercare il lavoro?
Oltre ad uscite settimanali espressamente dedicate al lavoro, anche il quotidiano della provincia strilla, in un giorno fisso della settimana, di centinaia di (lussureggianti) posti nuovi.
Il disoccupato si avventa sul quotidiano con la speranza di trovare annunci validi: escludendo quelli doppi e le ripetizioni, ci si accorge che rimane ben poco..
Comunicazione di servizio: pare che alle agenzie “di lavoro” l’annuncio da pubblicare, nella speciale rubrica, venga richiesto circa due settimane prima della pubblicazione, per esigenze di stampa. E cosi succede che quando lo leggeremo ci siano gia’ ottime probabilita’ che  ogni selezione sia gia’ chiusa!
Online gli annunci di lavoro si moltiplicano, nemmeno fossero pane e pesci tra le mani di Cristo.
Ben pochi risponderanno, anche solo per dire “grazie, abbiamo ricevuto il suo curriculum vitae”, nemmeno le agenzie “di lavoro”.
Se camminando vi avvicinate alle vetrine di una agenzia fate attenzione: a volte le offerte esposte sono solo per acquisire un piu’ ampio campionario di lavoratori, con fasce d’esperienza diverse, un database di persone da poter chiamare all’evenienza.
Difficile, inoltre, che una agenzia riuscira’ a leggere il vostro cv e valutare correttamente le vostre esperienze: a volte sembra sia solo un pezzettino mancante di un puzzle.
Comunque, in caso siate riusciti ad ottenere un colloquio, dormite sonni tranquilli: nessuno li interrompera’ per chiedere o darvi un feedback, volgarmente detto “riscontro”.
Naturalmente, come in tutte le cose, nelle suddette agenzie si puo’ anche trovare una persona di buon cuore (o anche solo competente) che riesce a leggere tra le righe di tanti variopinti cv!
Immagine
SEGUE
Annunci

From → Uncategorized

4 commenti
  1. e poi, quando il colloquio lo riesci finalmente ad ottenere, questo è ciò che ti può accadere, con molta probabilità!
    http://amepiaceilsud.com/2013/07/31/ricerca-di-lavoro-in-italia-parte-iv-cosa-non-fare-durante-un-colloquio/

  2. Sei un GRANDE complimenti mi piace molto come lavori 🙂 by Andre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fotograffando

Un'estensione di www.ilvicolopaoletto.com

CURE GIRLS

ON A MISSION TO REVERSE PARALYSIS - CHRONIC SPINAL CORD INJURY MUST BECOME CURABLE

mauro pina

i miei blacks e altri scarabocchi...

BobArt

il BoBa blog

Eva Rooms

Just another WordPress.com site

A me piace il sud

il blog di un ex "cervello in fuga" che fa di tutto per non dover emigrare di nuovo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: